Molti personaggi storici hanno legato il proprio nome alla Rocca Abbaziale di Subiaco. In questa pagina abbiamo voluto riunire quelli più celebri in assoluto e quelli più significativi nella storia di questa struttura millenaria.

 

Many hystorical figures are linked to the Abbatial Fortress of Subiaco. This page is dedicated to gather most famous ones with the most important for this millenary structure’s history.

Giovanni V da Farfa

Di idee filo imperiali, proveniente da Farfa, amministra a lungo il territorio, portando a compimento la stessa annessione di Subiaco ai possedimenti abbaziali. Di grande importanza il suo apporto anche per la causa spirituale: è lui ad avviare i lavori di edificazione del Sacro Speco.

The Abbott, coming from Farfa, manages the land for a long period, during which He brings Subiaco under the abbatial control. His period of control is very important also because he starts the building of the Sacro Speco.

Juan De Torquemada

Cardinale Spagnolo, insigne teologo, ricopre prestigiosi incarichi in tutta Europa durante la prima metà del ‘400. Per volontà di papa Callisto III Borgia è nominato primo commendatario di Subiaco.

The Spanish cardinal, important theologian, fulfills prestigious roles all around Europe during the first half of ‘400. He’s designed first Governor of Subiaco’s Commendam by pope Callisto III Borgia.

Rodrigo Borgia

Il famigerato Cardinale Spagnolo assume il controllo del Borgo e della sua Rocca nel 1472, mantenendolo fino al 1492, anno della sua elezione al soglio pontificio. Durante questo ventennio Rodrigo fa edificare il secondo nucleo della Rocca: una imponente torre dotata di trabocchetto all’entrata. Questa struttura inaccessibile e riservata ospiterà più volte la sua amante, Vannozza Dei Cattanei.

The notorious Spanish Cardinal takes the control of the Commendam in 1472, keeping it until 1492 when he becomes pope. During these twenty years, he does build the second part of the Fortress: an awe-inspiring tower with a trick at the entrance. Many times, this inaccessibile structure hosts the Rodrigo’s lover Vannozza De Cattanei.

Lucrezia Borgia

Destinata a diventare uno dei personaggi più emblematici del Rinascimento, Lucrezia è la figlia illegittima nata dalla relazione fra Rodrigo e Vannozza Dei Cattanei. Nasce il 18 aprile 1480 proprio a Subiaco, probabilmente nell’appartamento nobile della Rocca.

She’s one of the most emblematic personality in Renaissance age: Lucrezia is illegitimate son of Rodrigo and Vannozza Dei Cattanei. Lucrezia was born in Subiaco, on april 18, 1480, probably within a room of the noble apartment inside the Fortress.

Famiglia Colonna

Subiaco e la sua Rocca entrano a far parte dei loro possedimenti nel 1492, in cambio del voto in quel conclave da cui Rodrigo Borgia uscì papa col nome di Alessandro VI. La famiglia Colonna mantenne ininterrottamente il controllo sulla commenda ben per 116 anni: resterà la dominazione più duratura nella storia del borgo da parte di una singola famiglia. Intorno alla metà del ‘500, il commendatario di Subiaco Francesco Colonna farà decorare le sale al primo piano della Torre Borgiana.

Subiaco and its Fortress become property of the Colonna family in 1492, as a “gift” for the vote given to Rodrigo Borgia in conclave. So, while Rodrigo becomes pope Alessandro VI, Colonna family enriches its properties. The family keeps the control on the commendam during all the 16th century, about 116 years: it’s the longest dominion by a single Family in Subiaco’s history. Around the half of the 16th century, the Commendatory of Subiaco, Francesco Colonna, decides to commission the halls inside the first floor of the Borgian Tower.

Giovannangelo Braschi – Papa Pio VI

Arriva a Subiaco da cardinale e decide di mantenere il titolo di commendatario anche dopo essere stato eletto papa (Pio VI). Grande esteta e mecenate, vorrà trasformare definitivamente la Rocca in un palazzo di rappresentanza. Fa edificare il nucleo più recente della struttura e decorare al suo interno un intero appartamento con splendide pitture. Il suo stemma campeggia praticamente ovunque alla Rocca e in tutta Subiaco.

Giovannangelo Braschi comes in Subiaco as a cardinal and decides to keep the title of Commendatory also when he becomes pope, with the name of Pio VI. He’s a aesthete and a patron for many artists of his time. He decided to definitively transform the Fortress to a representation palace. He does build the most recent part of the structure and commissions the decoration for a beautiful apartment inside. His coat-of-arms is everywhere within the Fortress and Subiaco.

Liborio Coccetti

Pittore, decoratore, intellettuale. Liborio Coccetti viene da Foligno ed entra nelle grazie di Pio VI, che gli commissiona opere decorative per diversi palazzi appartenenti alla famiglia Braschi. A Subiaco lascia probabilmente la più significativa opera pittorica: un ciclo di paesaggi di grandi dimensioni che ci mostrano i piccoli borghi della zona così come apparivano alla fine del ‘700.

Painter, decorator, intellectual. Liborio Coccetti coming from Foligno and becomes one of the artists at the court of pope Pio VI, who commissions to him decorative works in many structures of Braschi family. Coccetti leaves at Subiaco probably his best pictorial work: an entire serie of landscapes of the towns belonging to the Commendam at that time.

Pietro Camporese

Il Camporese è ormai un architetto affermato quando Pio VI gli affida la progettazione di quell’edificio signorile pensato per fare del complesso della Rocca un solo corpo architettonico. Così sarà: intorno al 1780 viene completato l’edificio, caratterizzato dallo splendido portale monumentale su cui campeggia lo stemma Braschi.

Pietro Camporese is an important architect when Pio VI commissions to him the project of the palace thought to transform the Fortress complex in a single building. Around 1780 the building is ready and distinguished by the wonderful portal with the Braschi coat-of-arms.

Giovanni Mastai Ferretti – Papa Pio IX

Il Pontefice e commendatario di Subiaco farà eseguire diversi lavori di restauro alla Rocca, nonostante abbia raggiunto il borgo solo una volta, nel 1847. Tanto basta per far sì che in molte sale dell’appartamento Braschi venga inserito lo stemma Mastai Ferretti e i leoni che lo contraddistinguono.

Pope and Commendatory of Subiaco, Pio IX commissions many work to preserve the Fortress, also if he was in town just one time, in 1847. Many halls of the building have the Mastai Ferretti coat-of-arms and its lions.

Luigi Macchi

Uno degli ultimi commendatari di Subiaco, farà eseguire alcuni lavori di restauro alla Rocca. In particolare ricordiamo la ristrutturazione della cappella palatina, eseguita nel 1899, che contestualmente verrà dedicata alla Madonna del Buon Consiglio.

He is one of the last governor of the Commendam and decides to restore some areas within the Fortress. Particularly we remember the restoration of the chapel (1899), that changes the devotion to the Holy Mary of Good Advice.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici e di profilazione utilizzati a fini di ricerca e per garantire la corretta funzionalità del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi